fbpx
apple silicon

Processori Apple Silicon

Apple ha dichiarato nel 2020 che avrebbe trasferito l’intero portafoglio di Mac su Apple Silicon in due anni. Più tardi nel mese, sono stati rivelati la CPU M1 e tre computer, seguiti da un iMac rinnovato nel 2021.

L’architettura iniziale “System on a Chip” di Apple per Mac è presente nei processori della serie M, che combinano numerosi componenti separati come CPU, GPU e RAM.

Apple ha semplificato l’esecuzione di Apple Silicon su Mac con macOS Big Sur, Mac Catalyst e molte altre piattaforme per sviluppatori. Questo si basa su oltre un decennio di esperienza nella costruzione delle CPU della serie A, che ha fornito ad Apple molte conoscenze su come sono costruiti i processori.

Poiché Intel si è rifiutata di progettare CPU per iPhone, Apple ha dovuto creare i propri processori proprietari. Di conseguenza, Apple ha creato CPU uniche per l’iPhone, assicurando una connessione verticale totale con il sistema.

Nell’ottobre 2021, Apple ha presentato M1 Pro e M1 Max in una grande presentazione. Sono i chipset di fascia alta che si trovano nei MacBook Pro da 14 pollici e 16 pollici.

Il MacBook Pro da 14 pollici più economico con un tale M1 Pro e 32 GB di RAM costa $ 2.399, ovvero $ 900 in più rispetto alla configurazione regolare più costosa del MacBook Pro da 13 pollici, incluso un M1 e 16 GB di RAM. Il Mac Studio ha un prezzo base di \$ 1.999.

Se confrontate con modelli Intel identici, queste CPU offrono fino a 3,7 volte la potenza di calcolo, 13 volte l’efficacia della GPU e 11 volte la capacità di apprendimento automatico. L’efficienza di M1 Pro e M1 Max consente loro di ottenere fino a 21 ore di utilizzo delle batterie in varie combinazioni.

Il motivo principale per cui Apple ha lasciato Intel è stato quello di migliorare le prestazioni e l’efficienza. Tuttavia, c’erano altri fattori in gioco, come tutte le tecnologie uniche integrate nel silicio Apple per rendere il Mac ancora migliore e distinguersi dalla concorrenza.

macOS include strumenti per assistere sia i programmatori che gli utenti Apple nel passaggio da Intel a silicio Apple. Tutto il software Apple funziona direttamente su silicio Apple ed è compatibile con i Mac M1.

Apple ha dichiarato che continuerà a promuovere i Mac Intel dopo che il portafoglio di prodotti Mac dell’azienda sarà completamente passato al silicio Apple. Apple ha prodotto milioni di Mac Intel nel corso degli anni ed è ben consapevole del fatto che molti dei suoi clienti conservano i propri Mac per molti anni. Apple interromperà finalmente la produzione di Mac Intel, ma ci vorranno molti anni.

Torna su